Home / News / Come Scegliere la Giusta Porta per la tua Casa

Come Scegliere la Giusta Porta per la tua Casa

porta di casa

 

Nella scelta delle porte di casa sono numerosi gli aspetti che è bene prendere in considerazione in vista di una decisione oculata e soddisfacente. Occorre tener presente, in primo luogo, che la porta è a tutti gli effetti un complemento di arredo, e in quanto tale va valutata anche in funzione della sua resa estetica. Bisogna, in sostanza, badare al coordinamento dello stile per essere certi di dare vita a un’abitazione che sia armonica e al tempo stesso accogliente, elegante e familiare. Non è raro che, in sede di acquisto, si decida di puntare su un serramento dal design particolare senza avere ancora pensato a come i locali interni saranno arredati.

 

Le dimensioni

Un altro fattore che non si può trascurare prima di spendere soldi è quello relativo alle dimensioni. Uno sbaglio abbastanza diffuso, ma non per questo meno grave, è quello che porta a comprare porte più piccole per i locali come la cucina e il bagno in cui sono presenti gli elettrodomestici: è chiaro, infatti, che una porta da 50 centimetri – giusto per proporre un esempio – non consentirà mai il passaggio di una lavatrice larga 60. Di conseguenza, è bene preoccuparsi di prendere le misure in anticipo per non correre il rischio di brutte sorprese.

 

La scelta dei colori

Nel novero degli aspetti che possono condizionare la scelta verso questa o quella porta ci sono di sicuro i colori: le tonalità cromatiche sono importanti per garantire uno stile di arredo coerente. Nel caso in cui le pareti siano diverse dal tradizionale bianco o dal classico avorio, la scelta della tinta della porta si deve adeguare di conseguenza. In sostanza è meglio avere le idee ben definite sin dal primo momento, così da non correre pericoli o essere costretti a ripensamenti.

 

Dove acquistare le porte per la casa

Cliccando sul sito infissipasqualini.com è possibile entrare in contatto con una realtà specializzata nel settore e che vanta più di 40 anni di esperienza in questo ambito. Così si ha l’opportunità di verificare ed esplorare tutte le opzioni a disposizione, non solo per ciò che riguarda il design, ma anche dal punto di vista dei materiali. Non solo: anche le opzioni di apertura possono essere differenti. Come si può notare, nessun dettaglio può e deve essere lasciato al caso quando si tratta di spendere soldi per arricchire e abbellire il proprio appartamento.

 

I tempi

Nel caso in cui le porte debbano essere acquistare in previsione di un intervento di ristrutturazione, è bene comprare prima i serramenti e solo in un secondo momento procedere con la ristrutturazione. La posa in opera, infatti, potrebbe risultare costosa o complicata se ci si comportasse in maniera diversa. Non è raro che, al termine dei lavori, ci si renda conto di essere più interessati a una porta con dimensioni speciali o a una soluzione a tutta altezza: così si finisce per procedere a nuovi lavori, che oltre a comportare un esborso economico considerevole si traducono in una ulteriore perdita di tempo.

 

Quali porte si possono trovare sul mercato

La varietà di soluzioni a disposizione è molto ampia: si spazia dalle porte scorrevoli a quelle a battente, dalle porte rototraslanti a quelle a filo muro. Ognuna di queste ha pro e contro che è bene studiare con la massima attenzione; e se si è dubbiosi, basta chiedere delucidazioni al rivenditore a cui ci si rivolge, anche per capire quali sono le differenze tra le varie proposte. Coordinare lo stile all’interno della propria abitazione è indispensabile per un risultato estetico piacevole, ed è anche per questo che occorre abbinare con cura i colori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.